Lontano da me

Lontano da me

di Francesco Borrasso

Leon e Asia, sono due ragazzi che dalla vita non hanno ricevuto molti sorrisi, forse neanche uno. Dolori forti, paure acute, solitudine incessante, questo e poco altro. Due storie diverse ma tristi allo stesso modo. Tuttavia come ogni storia triste, i protagonisti hanno diritto ad una seconda possibilità: un viaggio, in questo caso, un viaggio dove poca importanza ha il percorso o la meta, ma essenziale è il mutamento che si ottiene 'muovendosi', quando non s'è fatto altro che stare fermi. Un nòstos, quello di Leon e Asia, che tende a portare entrambi a se stessi, alla loro identità sgretolata dei drammi personali.