Basket. Allenando si impara

Basket. Allenando si impara

Non puoi pretendere di conoscere tutta la pallacanestro quando inizi ad allenare. Hai raccolto degli spezzoni qui e là: qualcosa dai coaches che hai avuto, a qualsiasi livello tu abbia giocato. Hai visto partite, ascoltato commenti, discusso con gli amici. Quello è per ora il tuo sapere, da lì bisogna partire. Ma guidare una squadra è molto di più che avere delle nozioni sul basket. È saper convincere, saper trasmettere, sapersi prendere la responsabilità. Se conosci la pallacanestro solo sulla carta, forse puoi fare l'opinionista, non il coach. Se non impari ad avere relazioni forti, a capire i tuoi giocatori, a gestire i momenti di crisi, se non ti confronti con la frustrazione di una sconfitta e l'entusiasmo di una vittoria, sei ancora troppo lontano dal tuo obiettivo. Noi qui vogliamo proporti un metodo molto simile a quello che usi quando compri un cellulare nuovo: le istruzioni le leggerai man mano, intanto lo accendi, prendi confidenza con le applicazioni, scegli le suonerie, telefoni, navighi su internet... Piano piano ne scopri le possibilità, e ti accorgi di funzioni che non avresti mai nemmeno immaginato, e ti viene voglia di saperne sempre di più.