Il mio diario di prigionia

Il mio diario di prigionia

di Egidio Bertazzo

Qualche tempo fa mi è capitato tra le mani il manoscritto "Il mio diario di prigionia" dopo i tanti anni passati dalla sua stesura originale. Stavo per stracciarlo, il ricordo era per me un fatto terribile, quando mi è venuto il desiderio di rileggerlo. La lettura mi ha richiamato alla mente gli anni 1944/45, due anni di sofferenze, sacrifici, di lotte e di speranze tra i reticolati in Germania e ho pensato che sarebbe un errore dimenticare quella incredibile esperienza. Ho battuto a macchina il testo per renderlo leggibile ai più, affinché gli avvenimenti del passato insegnino come regolarsi per l'avvenire. Oggi, dopo oltre settant'anni, quel manoscritto è diventato un libro, per far sì che la storia sia maestra della vita!