Nerocavo

Nerocavo

di Stefano Donno

"Nerocavo" è una raccolta poetica densa, stratificata, una vera e propria catàbasi negli strati più profondi della vita. L'intero corpo poetico è l'allegoria di un viaggio interiore per versi che l'autore compie in bilico tra l'esoterico e l'essoterico, ovvero il salto di coscienza da uno stato esistenziale in cui si ha la consapevolezza della fine di ogni cosa, alla trasmutazione in un'altra dimensione spirituale, già proiettata verso l'eternità. Ma il percorso non è esente da ostacoli, e i versi sembrano poi improvvisamente deviare, quasi ad assumere una propria e autonoma intelligenza tanto da disegnare un'altra geografia emozionale che riscrive una destinalità diversa, che ripete all'infinito se stessa, quasi fosse un eterno "initium". "Nerocavo" è impreziosito dalle opere dell'artista Paola Scialpi, dalla prefazione di Alessandra Peluso e dalla post-fazione di Vittoria Coppola.

  • Editore: Lupo
  • Categorie: Classici
  • Edizione: 2014
  • Collana: Poetica
  • Ean: 9788866672265
  • Pagine: 80 p., ill.
  • In Commercio Dal: 03/12/2014