L' interpretazione delle cause incidentali. Teoria e prassi alla luce della giurisprudenza rotale e della dottrina canonica e civile

L' interpretazione delle cause incidentali. Teoria e prassi alla luce della giurisprudenza rotale e della dottrina canonica e civile

di Andrea Zappulla

Le cause incidentali (cann. 1587-1591) sono quelle che sorgono una volta "cominciato il giudizio", ovvero durante lo svolgimento del processo, che ha inizio con la citazione delle parti e termina con l'emanazione della sentenza. Nel tentativo di chiarificare gli aspetti più complessi e problematici delle cause incidentali, questo lavoro di ricerca, attraverso un'indagine specifica articolata in tre capitoli, verte sullo studio storico-giuridico, canonico e comparativo delle cause incidentali nella giurisprudenza rotale, nel processo canonico e civile.