Le apparizioni della madonna «Regina del mondo» a Enzo Alocci di porto Santo Stefano

Le apparizioni della madonna «Regina del mondo» a Enzo Alocci di porto Santo Stefano

di Giancarlo Baldini

Il 27 marzo 1966 la Santa Vergine Maria appariva ad un semplice e povero uomo, Enzo Alocci, abitante nella cittadina toscana di Porto Santo Stefano (GR). La Santa Vergine si è fatta chiamare "Regina del Mondo". È apparsa in trono con scettro e vesti regali, maestosa.

Ciò indica "il Potere Sacro del Comando del Cielo" sul mondo. Ma come Mamma Celeste ha scelto Enzo per richiamare tutti i suoi figli e popoli della Terra (specialmente gli atei e i miscredenti) a ritornare a Dio attraverso la preghiera prolungata e la penitenza. Con fermezza ha ammonito tutti gli uomini di tornare ad onorare e rispettare Dio Onnipotente e le leggi donateci da Gesù Cristo, altrimenti la terra sarà purificata con un terribile castigo che cambierà anche la morfologia del nostro pianeta... Enzo Alocci si offrì come anima vittima e allontanò tale castigo che sarebbe dovuto avvenire alla fine del 1972. Ma il pericolo incombe ancor oggi.

Perciò la storia di questa apparizione è molto attuale e ri entra in quella panoramica di eventi celesti che, da La Salette in poi, ci hanno avvertiti di un urgente necessità di ritornare a riconoscersi creature generate dall'Amore di Dio.