Costruzione del disegno tridimensionale in C.A.D.

Costruzione del disegno tridimensionale in C.A.D.

di Giorgio Parra

I software CAD hanno introdotto nel modo di concepire e realizzare il disegno una rivoluzione impensabile prima del loro avvento. Il disegno tradizionale si basa sul principio geometrico della proiezione e della sezione che permette di ridurre a due dimensioni ciò che di dimensioni ne ha tre. Quando si usa un software CAD per eseguire una rappresentazione bidimensionale il modo di concepire l'elaborazione grafica non differisce concettualmente da quello del disegno tradizionale. Se si usa il software CAD 3D la situazione cambia radicalmente. Durante il processo di costruzione del disegno tramite una stazione di lavoro CAD si genera nella memoria della macchina un modello virtuale tridimensionale dell'oggetto della rappresentazione. Opportune funzioni permettono di osservare e studiare il modello da diversi punti di vista, combinandolo con altri oggetti, spostandolo e riposizionandolo nello spazio a piacimento con lo scopo di analizzarlo e comprenderne le connessioni e gli eventuali movimenti relativi tra le varie parti che lo compongono. Nel volume si illustrano questi concetti prescindendo da un particolare software, permettendo anche ai "non addetti ai lavori" la comprensione dei vari meccanismi geometrici che sono alla base della costruzione del disegno tridimensionale effettuato con un software CAD. Il testo si rivolge a coloro che avendo acquisito, in modo anche frammentario, un minimo di conoscenze relative al disegno bidimensionale...